Home Page / Notizie / Notizie in breve / Grandi opere, Ue accelera

Grandi opere, Ue accelera

La Commissione europea autorizza, per 2009 e 2010, un maggiore ricorso alle procedure di appalto accelerate

Viene riconosciuta l'esistenza di una presunzione di urgenza che consentirà il ricorso alle procedure accelerate di appalto per realizzare grandi progetti pubblici. La Commissione prende atto dell'esistenza di una situazione di natura eccezionale generata dall'attuale negativa congiuntura economica e quindi, in ragione della centralità degli investimenti in infrastrutture, riconosce che vi siano giustificati motivi per ricorrere a queste procedure.

 
Fonte: Italia Oggi


bandi

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione o cliccando su OK acconsenti al loro uso.   OK     Leggi l'informativa